AntropologiaArcheologiaArte e beni culturali
Astronomia
BiotechChimicaComunicazioneDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisicaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politiche e socialiStoria

[5] Obiettivi e profondità di campo

di Dario Grasso (video), Giorgio Raito (video), Salvo Noto (video) e Marco Di Mauro (video)

La scelta di un obiettivo, di una specifica ottica, serve a costruire una determinata rappresentazione dello spazio e una precisa iscrizione dei personaggi nello spazio




Quinta clip del corso "Tecnica della rappresentazione audiovisiva", a cura del prof. Alessandro De Filippo, docente di Storia e Critica del Cinema al dipartimento di Scienze umanistiche dell'Università di Catania.

La scelta di un obiettivo, di una specifica ottica, serve a costruire una determinata rappresentazione dello spazio e una precisa iscrizione dei personaggi nello spazio.

Ogni elemento deve essere vagliato: lunghezza o larghezza dell'ottica, criticità del fuoco, esposizione, perché tutti questi dati sono concatenati tra loro e definiscono l'estetica di una rappresentazione audiovisiva.


Vedi anche