AntropologiaArcheologiaArte e beni culturali
Astronomia
BiotechChimicaComunicazioneDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisicaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politiche e socialiStoria

[13] Come funziona un comunicato audiovisivo?

di Dario Grasso (video), Giorgio Raito (video), Marco Di Mauro (video) e Salvo Noto (video)

L'analisi di un comunicato audiovisivo complesso passa attraverso una serie di verifiche e controlli




Tredicesima clip del corso "Tecnica della rappresentazione audiovisiva", a cura del prof. Alessandro De Filippo, docente di Storia e Critica del Cinema al dipartimento di Scienze umanistiche dell'Università di Catania.

L'analisi di un comunicato audiovisivo complesso passa attraverso una serie di verifiche e controlli. 

Il dato tecnico (aspect ratio, piani, campi, movimenti di macchina, dominante colore, audio diegetico ed extradiegetico, profondità di campo) viene vagliato non in sé, ma per la capacità di produrre significati, sensazioni, emozioni, sentimenti. Così dall'analisi tecnica si procede a quella diegetica (concentrata specificamente sulla narrazione audiovisiva) e ancora all'analisi estetica, considerando anche gli elementi simbolici, metaforici e stilistici in generale.


Vedi anche