AntropologiaArcheologiaArte e beni culturali
Astronomia
BiotechChimicaComunicazioneDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisicaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politiche e socialiStoria

Tag paolo borsellino


RIPRODUCI I CONTENUTI SELEZIONATI

L'ereditÓ del 1992 - Mafia, societÓ civile, Stato

Alla vigilia dell'anniversario della strage di Via D'Amelio, le telecamere di Zammu TV hanno ripreso gli interventi del giudice Felice Lima e dell'avvocato penalista Fabio Repici organizzata dall'associazione CittÓinsieme al Teatro Machiavelli

Il maxiprocesso come crocevia storico: il ruolo delle donne

Un'appassionata lezione dell'avvocato Adriana Laudani (Udi) nell'ambito del laboratorio d'ateneo "Mafia e antimafia: storia, legislazione e attualitÓ": ź╚ la storia di tanti uomini e donne eccellenti che hanno fatto della Sicilia (anche) una terra di resistenza forte ai fenomeni mafiosi╗

Collaboratori di giustizia e regime detentivo

Lezione dell'avvocato Fabio Repici nell'ambito del laboratorio d'ateneo "Mafia e antimafia: storia, legislazione e attualitÓ"

La Crusca premia il video dei Pelandroni con i volti antimafia

Menzione d'onore per "Storie dal Paradiso", terzo corto degli ex alunni del liceo Majorana di Caltagirone, fuori concorso al premio di lettura dantesca. A ispirarli Beppe Montana, Libero Grassi, Giuseppe Fava e Paolo Borsellino

Per non dimenticare il 23 maggio

Un gruppo di studenti catanesi ha realizzato un cortometraggio in collaborazione con diversi atenei e la fondazione Falcone. Un racconto che nasce dal dolore, ma diventa un messaggio di coraggio civile

Falcone e Borsellino, źdue sognatori accaniti╗

Cos'Ŕ la mafia? Chi sono i mafiosi? Due domande difficili rivolte agli studenti catanesi in occasione della ricorrenza della strage di Capaci. źLa lotta Ŕ difficile che si vinca definitivamente, avremo altre mafie e altri problemi - spiega Salvatore Lupo, esperto di Cosa nostra - Ma nemmeno deve prevalere lo sconforto╗

La mafia Ŕ un fatto umano. Dopo le stragi Ŕ finito tutto?

Per ricordare la strage di Capaci, Radio Zamm¨ andrÓ in onda con un approfondimento giornalistico. Sentiremo anche giovani catanesi nati dopo il 1992, per capire cosa sia rimasto nelle nuove generazioni di uno dei periodi pi¨ tragici della storia italiana