AntropologiaArcheologiaArte e beni culturali
Astronomia
BiotechChimicaComunicazioneDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisicaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politiche e socialiStoria

«I veri pazzi siamo qua?»

di Giorgio Raito e Mariateresa Calabretta (redazione web)

Mimmo Cuticchio improvvisa un cunto per Porte Aperte Unict 2019


Creando un ponte ideale fra Ariosto e l'anniversario dell'allunaggio possiamo essere d'accordo con Mimmo Cuticchio e dire che: «Forse era vero quello che aveva scritto Ariosto, i veri pazzi siamo qua, sulla luna forse c'è la ragione c'è il senno».

Con la sua voce dal ritmo a tratti cantilenante ad altri sincopato, come il suono degli zoccoli dei cavalli e delle spade in battaglia, ha raccontato al pubblico di Porte aperte Unict 2019 - L'Università per la città dell'arrivo di Angelica a Parigi e delle imprevedibili gesta di Orlando innamorato.

Erede della tradizione dei cuntisti siciliani, Mimmo Cuticchio non recita mai un copione a memoria, inizia sempre gli spettacoli senza sapere cosa racconterà, tutto dipende dal pubblico che ha davanti. 

In video il cunto che ha improvvisato al Chiostro di ponente del Monastero dei Benedettini per gli spettatori di Porte Aperte, in una calda notte di luglio del 2019. 


Vedi anche