AntropologiaArcheologiaArte e beni culturali
Astronomia
BiotechChimicaComunicazioneDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisicaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politiche e socialiStoria

Pallonate d'eccellenza

Due studenti della Scuola superiore hanno realizzato un promo per lanciare le XCool - eXcellence COlleges OLimpics. I ragazzi della Scuola sono campioni di scacchi, ma non solo




Un calcio di rigore. Ma la porta da centrare è l'ingresso di villa San Saverio, sede della Scuola superiore dell'Università di Catania. Inizia così il video di presentazione delle XCool - eXcellence COlleges OLimpics, le olimpiadi riservate agli studenti delle scuole di eccellenza d'Italia. «È la prima volta che si svolgono a Sud di Pisa, quindi abbiamo voluto fare una presentazione che invogli i nostri colleghi a venire», spiega Andrea Cordaro, ideatore assieme al collega e compagno di stanza Bruno Abbate del trailer. Entrambi studenti di Chimica, hanno scelto come location luoghi cari a ogni studente. Infatti, oltre alla sede della Scuola, compaiono «piazza Duomo, piazza Università, ma anche il Cus, la Playa».

Le XCool «inizieranno il 31 luglio e si chiuderanno il 3 agosto», prosegue Cordaro. Tra gli sport nei quali si affronteranno i giovani ci sono calcio, atletica leggera, basket, ping pong, scacchi. Finora la squadra catanese non ha raccolto grossi risultati. Una medaglia nei tremila metri e un quarto posto nella classifica calcistica è il bottino dell'ultima edizione. «Ho sbagliato il rigore nella finale per il terzo posto», confessa Andrea Cordaro. Ma in questa edizione «contiamo sul fattore campo», sia in termini di ampiezza della squadra che di tifo.