AntropologiaArcheologiaArte e beni culturali
Astronomia
BiotechChimicaComunicazioneDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisicaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politiche e socialiStoria

Ursino Buskers, festival di strada nato dal basso

di redazione web

Reso possibile grazie al lavoro degli attivisti dell’associazione Gammazita, il festival vedrà coinvolti più di 80 artisti tra giocolieri, circensi, musicisti, attori e acrobati. Appuntamento al Castello Ursino dal 18 al 20 settembre

Un festival che porta la magia e il fascino buskers nel quartiere del Castello Ursino per riqualificare e valorizzare un importante e suggestivo quartiere storico di Catania lasciato, troppo spesso, al degrado e all'abbandono. È questo il manifesto di Ursino Buskers, il Festival Internazionale delle Arti di Strada che si terrà dal 18 al 20 settembre nel centro storico etneo. 

Nato dal basso e reso possibile solo grazie al lavoro e al sostegno degli attivisti dell’associazione Gammazita, degli artisti, dei sostenitori del crowdfunding e degli abitanti del quartiere che con affetto e partecipazione hanno sostenuto il Festival, Ursino Buskers 2015 coprirà quindicimila metri quadri del centro storico catanese che verranno trasformati in area pedonale. Gli scorci più belli e ricchi di storia dell’antico quartiere polare diventeranno palcoscenico e scenografia dei cento spettacoli giornalieri. Le aree di svolgimento del festival saranno: il frontale del Castello Ursino con il Circo contemporaneo e l’Acrobatica aerea; piazza Federico di Svevia (lato nord), ribattezzata piazzetta Gammazita e piazza dei Libri, con la musica; piazza Maravigna, che è la novità di questa edizione, con il Circo contemporaneo, il Fire show, i Pupari fratelli Napoli e la loro bottega storica; piazza Magazzini con il Teatro di strada e il Fire Show; via Auteri con la Giocoleria e il Circo; via San Calogero e il cortile del Pozzo di Gammazita con esposizioni e musica; il fossato del Castello Ursino con Danza-teatro e workshop; piazza Federico di Svevia (lato sud), altra novità di questa edizione, con Ursino Buskers Off, il palco libero per artisti di strada e la danza.

Il programma dettagliato è qui