AntropologiaArcheologiaArte e beni culturali
Astronomia
BiotechChimicaComunicazioneDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisicaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politiche e socialiStoria

Rosario Mangiameli risponde a PIF

di Zamm¨ TV (video)

La risposta del docente di Storia contemporanea alla video lettera del regista palermitano che aveva difeso l'attendibilitÓ storica del suo ultimo film "In guerra per amore"




Il prof. Rosario Mangiameli, ordinario di Storia contemporanea al dipartimento di Scienze politiche e sociali dell'UniversitÓ di Catania, replica a Pif in merito al dibattito seguito all'uscita dell'ultimo film del regista palermitano "In guerra per amore".

L'accusa del prof. Mangiameli a Pif era stata quella di aver banalizzato alcuni fatti storici, riferendosi in particolare al presunto ruolo del mafioso Lucky Luciano nellĺ "operazione Husky" (lo sbarco degli Alleati in Sicilia del 10 luglio 1943). Lo storico catanese aveva criticato la documentazione addotta da Pif e, pi¨ in generale, la teoria secondo cui la mafia avesse, giÓ 70 anni fa, avuto legami con gli alleati americani.

Il regista ha risposto allo studioso difendendo le sue ricerche e l'attendibilitÓ storica della sua ultima "fatica". In questo video , il docente risponde alla video lettera di Pif: "Prendo la parte degli storici - afferma Mangiameli - e non di quelli paludati, ma dei professionisti che non cercano i documenti dove capita".