AntropologiaArcheologiaArte e beni culturali
Astronomia
BiotechChimicaComunicazioneDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisicaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politiche e socialiStoria

Il fascismo e la repubblica delle lettere. Storia e simboli in Montale e Gadda

Lezione dell'italianista e scrittore Romano Luperini, già professore ordinario di Letteratura italiana moderna, agli allievi della Scuola Superiore di Catania


Lezione dell'italianista e scrittore Romano Luperini, già professore ordinario di Letteratura italiana moderna, agli allievi della Scuola Superiore di Catania, dal titolo "Il fascismo e la repubblica delle lettere - Storia e simboli in Montale e Gadda". 

Al centro della lezione c'è il tema di come la politica culturale del fascismo condizioni negli anni Trenta i sistemi simbolici di Gadda e di Montale. A tal proposito, Luperini analizza in particolare la poesia di Montale "Nuove stanze". 

In entrambi gli scrittori le immagini di “interno” e di “esterno” assumono un valore particolare illeggibile al di fuori dell’atmosfera culturale creata dal regime fascista.