AntropologiaArcheologia / ArteBiotechChimicaDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisica e AstronomiaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politicheSociologiaStoriaStoria del cinema

"Erosioni", il teatro per corrodere le scorie del quotidiano

di redazione web

Martedì 13 ottobre alle 19, al Centro Zo di Catania, prima lezione di prova gratuita del laboratorio di teatro e scrittura creativa condotto dall'attore e regista Andrea Lapi


Corrodere le scorie del quotidiano per restituire al nostro corpo una chiara e libera espressione dei nostri bisogni: è lo scopo di "Erosioni", laboratorio di teatro e scrittura creativa organizzato da Spaziovuoto - Laboratori Teatrali e condotto dall'attore e regista Andrea Lapi, che inizia martedì 13 ottobre alle 19, da Zō Centro Culture Contemporanee, con una lezione di prova gratuita.

"Erosioni" è un luogo di incontro e sperimentazione di nuovi linguaggi, che vuole migliorare la comprensione di noi stessi e degli altri e renderci consapevoli che il nostro corpo rappresenta un raffinato strumento al servizio delle nostre necessità e del nostro "sentire".

Attraverso il gioco, la poesia, gli esercizi sull'ascolto, l'interpretazione di testi teatrali e l'analisi di frammenti di narrativa, il percorso di ricerca fornirà validi elementi di crescita e arricchimento del nostro bagaglio espressivo.

All'interno del laboratorio trova spazio anche la scrittura creativa, che consentirà agli allievi di cimentarsi liberamente con storie, pensieri e frammenti di testo.

Non ci sono limiti di età: il progetto è pensato per tutti coloro che sono interessati ad avvicinarsi al mondo del teatro e della performance e hanno voglia di crescere e mettersi in gioco.

Il laboratorio, il cui costo è di 60 euro mensili, si svolgerà tutti i martedì, dalle 19 alle 21:30, presso Zō Centro Culture Contemporanee.

Per ulteriori informazioni, chiamare il 348 336 2485 o scrivere a laboratoriospaziovuoto@gmail.com.