AntropologiaArcheologia / ArteBiotechChimicaDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisica e AstronomiaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politicheSociologiaStoriaStoria del cinema

Diventare Poesia

Prende il via il 12 gennaio il laboratorio teatrale online condotto da Salvo Piro e organizzato dalla Fondazione "Lamberto Puggelli". L'evento, gratuito, è incentrato sullo studio del testo poetico come "corpo danzante" attraverso le tecniche di Logomimesi


Prende il via il 12 gennaio il laboratorio teatrale online "Diventare Poesia", organizzato dalla Fondazione "Lamberto Puggelli" e condotto dal maestro Salvo Piro.

Il laboratorio, gratuito, si articola in 8 incontri di 4 ore, distribuite nell'arco di due mesi, nel corso dei quali gli allievi si eserciteranno nella lettura, nell’analisi e nell’interpretazione in voce di alcuni testi poetici di Mariangela Gualtieri, tesi alla rivelazione del corpo poetico come corpo che “danza”. 

Attraverso le tecniche di Logomimesi i partecipanti impareranno a guardare al testo come corpo danzante e a scorgere le risonanze naturali che esso genera nell’immaginario e nel senso, scoprendo che la poesia è parte di noi e risuona con tutto ciò che è in noi. 

Ciascun partecipante, all’interno del gruppo, lavorerà individualmente a partire dai propri strumenti e livelli di consapevolezza. Lo studio partirà dal testo per mettere radici nella sensazione, nella corporeità totale, nella voce. 

L'evento è aperto a tutti, il requisito fondamentale è un approccio di tipo sperimentale e di ricerca che comprenda desiderio di novità, disponibilità a lasciarsi sorprendere, voglia di mettersi in gioco.

Il laboratorio prevede un massimo di 30 partecipanti. Se le richieste dovessero superare tale quota, si procederà ad una selezione delle domande. 

Inviare la propria candidatura, comprensiva di curriculum e foto, all'indirizzo fondazionelambertopuggelli@gmail.com