AntropologiaArcheologiaArte e beni culturali
Astronomia
BiotechChimicaComunicazioneDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisicaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politiche e socialiStoria

Citta della Scienza, le attività didattiche per le scuole

di redazione web e Zammù TV (video)

Affascinati dai piccoli robot e dal corpo umano, ma anche dalle galassie e dai fossili, gli alunni dell’Istituto comprensivo “Vespucci”, della scuola primaria "Sante Giuffrida" e del "Convitto Cutelli" di Catania hanno inaugurato il test dell’offerta formativa rivolto ai più piccoli dalla struttura museale di via Simeto


Affascinati dai piccoli robot e dal corpo umano, ma anche dalle galassie e dai fossili, oltre 400 alunni della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto comprensivo “Vespucci”, della scuola primaria "Sante Giuffrida" e del "Convitto Cutelli" di Catania hanno inaugurato il test dell’offerta formativa rivolto alle scuole dalla Città della Scienza di via Simeto a Catania.

L'allestimento della struttura museale dell’Università di Catania è stato di recente portato a termine grazie ad un Accordo di Programma tra Ateneo e Miur risalente al 2010.

Gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado catanesi - accompagnati dai loro insegnanti e guidati da docenti, dottorandi e studenti universitari – hanno visitato le isole tematiche Robotica, Spazio e Vita oltre alle aree espositive di Paleontologia e Geologia.

La Città della Scienza ha accolto inoltre scolaresche e gruppi di studenti universitari con disabilità, grazie all'iniziativa del Centro per l'Integrazione Attiva e Partecipata dell'Ateneo e dell'Associazione Famiglie Audiolesi Etnei Onlus. Questa settimana sono stati 32 fra studenti delle scuole di Catania, Acireale, Paternò e Scordia e universitari provenienti da diversi dipartimenti dell'Ateneo a visitare la struttura museale.

Accompagnati dagli interpreti e dai docenti, i giovani studenti sono rimasti incantati dai piccoli robot e dal corpo umano, dalle galassie e dai fossili e anche dai virtual tour della città di Catania e della riserva naturale orientata Isola Bella (quest'ultimo realizzato dal Cutgana dell'Ateneo di Catania) grazie alle isole tematiche Robotica, Spazio, Bit ed Eureka oltre alle aree espositive di Paleontologia, Geologia, Cutgana, Antiche strumentazioni scientifiche e La parola in mostra.