AntropologiaArcheologiaArte e beni culturali
Astronomia
BiotechChimicaComunicazioneDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisicaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politiche e socialiStoria

Aree protette da scoprire... giocando!

Il videogame educativo è stato realizzato dal centro di ricerca Cutgana dell'Università di Catania. Presentata anche la nuova offerta formativa del progetto ScuolAmbiente per visitare le riserve naturali


Saranno il pipistrello della Grotta Monello, la tartaruga della Villasmundo-S.Alfio e la lucertola dell’Isola Lachea a far scoprire ai più piccoli alcuni scrigni naturalistici della Sicilia orientale.

Grazie al puzzle game - realizzato con modelli e animazioni in 3D e composto da mattonelle e “oggetti speciali” che devono essere raccolti per accedere ai successivi livelli - i piccoli utenti (3-9 anni) visualizzeranno e conosceranno l’ambiente, ed in particolar modo la flora e la fauna, delle riserve naturali “ Complesso speleologico Villasmundo-S. Alfio” di Melilli e “ Grotta Monello” di Siracusa e “ Isola Lachea e Faraglioni dei Ciclopi ” di Aci Trezza, quest’ultima insieme con l’Area marina protetta Isole Ciclopi di Aci Castello.

Sono i contenuti del videogame realizzato dal centro di ricerca Cutgana dell'Università di Catania, grazie al progetto CET-Fruizione sostenibile di Circuiti Eco-Turistici, per far scoprire ai più piccoli le peculiarità ambientali delle aree naturali protette in gestione.

Il Cutgana, inoltre, ha presentato la nuova offerta formativa del progetto ScuolAmbiente rivolta agli studenti di ogni ordine e grado finalizzato a far conoscere le aree protette e a approfondire le conoscenze relative alla complessità ambientale e alla conservazione degli ambienti naturali.

Un progetto didattico integrato che prevede itinerari educativi integrati che comprendono le aree protette ed i centri di attività gestiti dal Cutgana, progetti di Educazione ambientale (“Il mio amico pipistrello”, “Biodiversità, il mondo a colori”, “Fossili di Sicilia: impariamo a conoscerli”, “Il Carsismo dei Monti Iblei”) e i progetti Verdi (“Lo scrigno verde: un albero per la riserva” e il concorso “Disegna la tua riserva”). Tra le novità di quest’anno i Virtual tour in 3D delle riserve naturali Grotta Monello e Isola Lachea.