AntropologiaArcheologiaArte e beni culturali
Astronomia
BiotechChimicaComunicazioneDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisicaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politiche e socialiStoria

A Catania Turismo è...

Nove catanesi illustri raccontano la città con una frase, in un progetto del Corso di Laurea in Scienze del Turismo (Dipartimento di Scienze della Formazione) finalizzato alla promozione della città nel difficile periodo di lockdown conseguente all'emergenza COVID-19




Cultura, natura, creatività, bellezza, scienza, arte, tradizione, spettacolo: tutto questo è turismo a Catania, città dai mille volti, affascinante fenice che, più volte distrutta, "melior de cinere surgit".

L'Università di Catania, tramite il corso di laurea in Scienze del Turismo del Dipartimento di Scienze della Formazione, per far fronte ai drammatici risvolti dell'emergenza COVID-19, che hanno inflitto un duro colpo alla crescente vocazione turistica della città, scende in campo per promuovere l'immagine di Catania con un progetto a distanza, ideato e coordinato dalla prof.ssa Eleonora Pappalardo (docente di Archeologia Classica e delegata alla comunicazione del Dipartimento) e realizzato da due laureande, Giorgia Strano e Aurora Anastasi, che hanno dato vita a un esperimento di comunicazione del territorio. Il risultato è un breve spot in cui nove cittadini illustri raccontano la loro Catania con una frase, mentre scorrono le immagini delle bellezze della città ai piedi dell'Etna.

Nel video, le immagini montate da Zammù Tv incorniciano le parole di Pippo Baudo, Mario Biondi, Marella Ferrera, Donatella Finocchiaro, Leo Gullotta, Tuccio Musumeci, Luca Parmitano, Pippo Pattavina e Lucia Sardo, accompagnate dalle note di Sicilian Shuffle di Adriano Maria Vitali. Testimonianza di come Catania rimanga nel cuore dei suoi figli, nonostante il successo e la lontananza. Una città forte e viva come il suo vulcano, che, nonostante le difficoltà, merita di essere valorizzata e curata.